Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Governo, Berlusconi: "Meglio perdere due mesi per il voto che questa paralisi"

  • a
  • a
  • a

Governo, Berlusconi è categorico: "Meglio perdere due mesi per il voto che questa paralisi". Il Cavaliere crede che "la paralisi politica si trascini senza sbocchi. Eppure è ogni giorno più evidente l’abisso fra i riti di un sistema politico ripiegato su sé stesso e la drammatica crisi sanitaria, economica e sociale che il Paese sta attraversando".  L'auspicio del premier è uno solo: "Vorrei che Governo e Parlamento lavorassero ogni giorno sul Recovery Fund, sul piano vaccinale, sui ristori alle categorie più colpite dalla crisi, sulle strategie per far ripartire il Paese quando finalmente la tragedia del Covid sarà alle nostre spalle. Vorrei discutere di fisco, burocrazia, giustizia, infrastrutture, lavoro. Invece l’attenzione del governo e dei partiti della maggioranza è tutta concentrata sulla caccia a qualche senatore disposto a cambiare schieramento. Una caccia che per quanto riguarda Forza Italia è destinata a rimanere infruttuosa, e che sarebbe una risposta debolissima e di basso profilo di fronte all’emergenza più grave nella storia della Repubblica".