Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Crisi governo, Renzi: "Covid, economia e scuola. L'Italia peggiore Paese al mondo"

  • a
  • a
  • a

Duro l'intervento di Matteo Renzi durante il dibattito in Senato sulla fiducia al governo Conte bis. "Quando una storia volge al termine non bisogna lasciare nulla in sospeso - ha detto il leader di Italia Viva - Noi pensiamo che il suo governo non sia il migliore e più bello del mondo. Ci sono tre crisi enormi crisi aperte da tempo. La prima è quella economica, l'Italia è il Paese messo peggio di tutti al mondo: -10%. Poi c'è la crisi sanitaria, l'Italia ha il rapporto tra popolazione e decessi per Covid peggiore del pianeta. Terzo record negativo: la crisi educativa scolastica, l'Italia è il Paese che ha tenuto le scuole chiuse più a lungo. Tre record negativi che non sono entrati nel suo discorso". E ancora: "Lei ha avuto paura di salire al Quirinale dopo le dimissioni dei nostri ministri. Sono mesi che chiediamo una svolta. A maggio lei aveva chiesto un gesto di responsabilità per Bonafede e l'abbiamo accontentata. A luglio abbiamo proposto di discutere del Recovery plan e non siamo stati ascoltati. A settembre abbiamo parlato di cambio di passo, niente da fare. A novembre ci siamo incontrati due volte e ci siamo detti di dare una svolta. A dicembre le abbiamo inviato una lettera di quattro pagine, nemmeno ha risposto. Bisogna dirsi le cose in faccia. Questo è il momento opportuno per la crisi: ora o mai più. Ci giochiamo il futuro adesso, non tra sei mesi. E in futuro non vogliamo essere rimproverati dai nostri figli per quanto non abbiamo fatto".