Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaccino, Magrini (Aifa): "Grave preoccupazione per i ritardi Pfizer. L'obiettivo è vaccinare sanitari e ultra ottantenni entro marzo"

  • a
  • a
  • a

Il ritardo della consegna delle dosi di vaccino della Pfizer è motivo di "grave preoccupazione" per Nicola Magrini, direttore generale dell'Aifa. Intervistato da Radio Capital, ha spiegato che "tutto è stato comunicato all'ultimo minuto. Se si tratta di un ritardo di una sola settimana le conseguenze potrebbero non essere così gravi" ma l'obiettivo è quello di vaccinare tutti gli ultraottantenni e i sanitari entro il mese di marzo. Magrini resta comunque fiducioso: "Sono sicuro che ci riusciremo". Il direttore dell'Aifa ha parlato anche del farmaco AstraZeneca. Se sarà approvato si valuterà se sovrapporlo ai vaccini già confermati e a quale fasce d'età somministrarlo. Sono prudente, non mi baso solo su promesse". Del vaccino cinese ha detto che sarà valutato quando il dossier verrà consegnato all'Ema, cosa ancora non accaduta.