Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mastella attacca Calenda: "Burinotto, figlio di papà". E il leader di Azione telefona a Lucia Annunziata | Il video

  • a
  • a
  • a

Clemente Mastella prende di mira Carlo Calenda a Mezz'ora in più il talk condotto da Lucia Annunziata su Rai 3 domenica 17 gennaio.  "Spero per i romani che Calenda non diventi sindaco di Roma. E' un burinotto, pariolino e figlio di papà. Non sono io che offendo lui ma è lui che ha offeso me", ha affermato in collegamento il sindaco di Benevento. Il leader di Azione sabato ha reso noto di aver ricevuto una telefonata da Mastella con un sondaggio per capire la posizione nei confronti del governo Conte. Ma quando è arrivata la notizia che Calenda aveva telefonato per replicare Mastella ha lasciato il collegamento.

A quel punto il candidato sindaco di Roma ha detto la sua: "So che Mastella ha fatto una serie di insulti. Ho solo riportato il fatto che un signore a me sconosciuto mi ha telefonato per dirmi che se avessi fatto votare per il governo Conte, il Pd mi avrebbe appoggiato come sindaco di Roma. E' chiaro che si trattava di un sensale, di una persona che cercava voti a nome di altri".