Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Daniele Capezzone sugli assembramenti intorno a Can Yaman: "Si fanno le pulci solo ai cittadini, non al governo" | Video

  • a
  • a
  • a

"C'è una tendenza, anziché fare le pulci al potere al governo e ai ritardi, di fare le pulci ai cittadini", sono le parole di Daniele Capezzone intervenuto ll'11 gennaio a Mattino5 in onda su Canale 5 per commentare le polemiche riguardo i vari assembramenti che si sono registrati in varie parti d'Italia nel week end e in particolare a Roma intorno all'attore turco Can Yaman, protagonista della serie DayDreamer, nella Capitale per girare uno spot pubblicitario.

 

"Tutti gli assembramenti e i comportamenti imprudenti sono sbagliati perché bisogna rispettare le regole sia quelle che uno condivide che quelle che non si condividono", ha detto per poi aggiungere: "Siamo il paese che ha il record dei morti, il record del crollo dell'economia e stiamo a parlare dell'attore turco? C'è una tendenza che purtroppo c'è da febbraio: anziché fare le pulci al potere si fanno le pulci ai cittadini. Gli italiani sono stati bravi: su tutti i controlli fatti c'è un tasso di violazione delle norme dello 0,02%".