Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mezz'ora in più, Salvini: "Avrei votato Trump. Ma è Conte un suo grande amico"

  • a
  • a
  • a

A Mezz'ora in più, Matteo Salvini torna a parlare di Trump: "Il mio voto sarebbe andato a lui. L'ho detto e lo confermo. Condanno ovviamente ogni tipo di violenza. Ma oltre a chiederlo a me dovrebbe farlo a Conte, è un suo grande amico". Il leader della Lega, ospite di Lucia Annunziata su Rai 3, prende le distanze dalle violenze di Capital Hill ma ribadisce la sua vicinanza alle posizioni del partito repubblicano americano, ricordando la mole di voti presi dal presidente uscente. "Ma se Trump ha preso 75 milioni di voti evidentemente quelli visti all’opera sono un’estrema minoranza da condannare, non sono i conservatori e i repubblicani".