Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Crisi, Renzi attacca: "Conte vuole la conta in aula, è convinto di avere i voti. Errore politico e numerico"

  • a
  • a
  • a

"Più che farlo cadere, vorrei vederlo muovere. Il governo è immobile: si vive di rinvio in rinvio. Vogliamo sciogliere i tanti nodi aperti, dalle infrastrutture ai soldi per la sanità. Vogliamo chiarezza su scuola, cultura, lavoro. Questo abbiamo chiesto al premier con lettere, sms, documenti, riunioni. La risposta è stata sprezzante e sorprendente: ci vedremo in Parlamento, ha detto Conte. Evidentemente è già convinto di avere i voti in aula, forse di Forza Italia: mi sembra un errore politico e un azzardo numerico. Ma auguri a lui e all’Italia".

 

 

Così in un’intervista a Repubblica il leader di Italia Viva Matteo Renzi. I numeri per sostituire Italia viva in Senato non ci sono? "È più facile che Salvini ne rubi altri tre al M5S che - dice Renzi - il contrario". Conte sabato 9 gennaio ha aperto a Italia Viva con un lungo post. "Quando la smetterà di scrivere post retorici e inizierà a confrontarsi sui temi di merito facendo davvero politica, - sottolinea il senatore - ci troverà a fare l’interesse dell’Italia e degli italiani. Basta che faccia presto, perché non c’è più tempo".