Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid scuola, Zingaretti alla ministra Azzolina: "Se i contagi aumentano è sbagliato allentare le regole"

  • a
  • a
  • a

Ormai è polemica anche tra la ministra della Scuola, Lucia Azzolina, esponente del Movimento 5 Stelle, e Nicola Zingaretti, segretario nazionale del Partito Democratico. "Vorrei dire alla ministra Azzolina che la politica e i partiti non c’entrano nulla. Quello che conta sono la vita e la sicurezza delle persone a cominciare dalla scuola". Il riferimento è ovviamente alla ripresa delle lezioni in presenza delle superiori che dovrebbero esserci a partire da lunedì 11 gennaio, scelta che la ministra difende a tutti i costi. Ora anche il segretario Pd ha una posizione diversa: "Abbiamo sempre e giustamente difeso al massimo la didattica in presenza di elementari e medie. Ma per quanto riguarda le superiori è perfino superfluo ricordare che se i contagi aumentano in questa misura è sbagliato allentare le regole, mettere a rischio le persone e prolungare il blocco delle attività per un prevedibile aumento e prolungato aumento dei contagi". E ancora: "La curva dei contagi sale e non poco, allentare le misure e abbassare la guardia è semplicemente sbagliato. Questa è la strategia  che abbiamo adottato insieme con grandi risultati in un anno seguendo le indicazioni del Governo. Come è il Governo che ha dato ai presidenti il compito di monitorare la situazione nei territori e adottare le misure più opportune per la comunità".