Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, dal Viminale allarme sulla distribuzione dei vaccini: "Rischio di infiltrazioni dei clan mafiosi"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Dal Viminale arriva l'allarme sulla campagna di distribuzione dei vaccini anti Covid. I clan della criminalità organizzata potrebbero infatti sfruttare l’occasione della diffusione del vaccino anti Coronavirus per incrementare il loro giro di affari illegali. L’allarme appunto sul pericolo infiltrazioni è contenuto del report dell’organismo permanente di monitoraggio e analisi sul rischio di infiltrazione nell’economia da parte della criminalità organizzata di tipo mafioso, voluto dal Viminale.

 

 

"La prossima diffusione dei vaccini - si legge nella segnalazione - potrebbe costituire l’area di interesse dei gruppi criminali in funzione della elevata domanda e della fisiologica bassa offerta iniziale".