Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ivan Favalli, campagna di solidarietà nei confronti del titolare del resort costretto alla chiusura. Nasce l'hashtag #IoStoConIvanFavalli

  • a
  • a
  • a

"Vogliamo vivere. Vogliamo lavorare. Vogliamo divertirci. Ivan Favalli cavaliere del lavoro". E' uno dei tweet di solidarietà nei confronti del ceo del lussuoso resort del Garda, costretto alla chiusura dalle forze dell'ordine dopo la festa senza il rispetto delle misure restrittive.

E' stata Selvaggia Lucarelli a denunciare il party e di fatto a far scattare  i provvedimenti nei confronti dei partecipanti e quelli relativi alla struttura. Ivan Favalli ha annunciato su Facebook che è stato costretto a chiudere ed è immediatamente scattata la campagna di solidarietà caratterizzata dall'hashtag #IoStoConIvanFavalli entrato subito nella classifica di quelli di tendenza.