Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Renzi attacca Franceschini a L'Aria che tira: sbagliato minacciare voto, non è lui il presidente della Repubblica

  • a
  • a
  • a

Matteo Renzi contro Franceschini: "Non penso andremo al voto, non è lui il presidente della Repubblica". Il leader di Italia Viva è stato ospite della trasmissione "L'aria che tira" nella puntata andata in onda su La 7 il 23 dicembre. Si è parlato del governo e l'ex premier non ha risparmiato stoccate al capo delegazione del Pd: "Chi minaccia il voto fa un atto sbagliato. Franceschini? È chiaro che sta bleffando come si fa nelle partite di poker in politica. Si occupasse di teatri chiusi e alberghi. Il presidente della Repubblica non si chiama Franceschini, si chiama Sergio Mattarella. Franceschini deve sapere che non è il Ribery della politica, c’è Mattarella in quel ruolo lì".

Renzi ha anche parlato del futuro del governo: "Non c’è nessuna trattativa, non è un gioco di palazzo, anche se a volte li abbiamo fatti. Questa volta è una questione più seria che riguarda l’utilizzo delle risorse del Recovery Fund, e io sono pronto a non perdere la faccia davanti a figli e nipoti di tutti Penso che non andremo al voto, penso ci sia una maggioranza in Parlamento e il buon senso prevede che si smetta di litigare e si comincino a spendere le risorse in arrivo dall’Europa".