Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non è l'Arena, scontro sulla mancanza del Piano pandemico. Sileri: "Io non conto un c***o ma gli italiani meritano rispetto. E' inaccettabile"

  • a
  • a
  • a

Scontro frontale a Non è l'Arena tra il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, e Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Oms. Dopo il botta e risposta tra il conduttore Massimo Giletti e Ranieri Guerra sulla mancanza del Piano pandemico, sui ritardi, sulle polemiche, il viceministro della salute perde la pazienza e alza la voce: "Io ho domandato il Piano per diversi mesi e non ho ricevuto nulla. La bozza non l'ho mai vista". Sileri spiega di aver chiesto di sapere quando si era riunita la commissione, ma senza avere risposte: "Venissero qui i direttori generali e quelli degli uffici, con tutte le carte". Giletti insiste: il Piano non c'è. E Sileri si scaglia ancora di più contro i burocrati del suo stesso ministero: "E' inaccettabile. Sono sei mesi che ho chiesto delle cose e nessuno deve permettersi di non rispondere, non per il viceministro Sileri che non conta un c***o, ma per gli italiani. Una cosa del genere è inaccettabile. Il ministero della Salute deve essere una casa trasparente, nella quale entri, vedi quello che c'è ed esci, perché è pagato con le nostre tasche. Il Piano pandemico è vecchio. Sono dieci anni che non viene rinnovato (...) Questo signore (Guerra, ndr) prima di parlare deve avere rispetto degli italiani". Clicca qui per vedere l'intervento di Pierpaolo Sileri.