Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Elezioni, Roberto Fico: "Mi piacerebbe fare il sindaco di Napoli, amo la mia città". Giro (Fi): "Già candidato con l'1,38%"

  • a
  • a
  • a

Roberto Fico sindaco di Napoli. Lo scenario, o quantomeno la possibilità, esce fuori in questa domenica 22 novembre 2020 in tv ed è subito polemica politica.

 "È chiaro che il sindaco di  Napoli ha un peso e un onere enorme. Sì, mi piacerebbe come idea fare il sindaco di Napoli, perché amo la mia città. In un’ottica di servizio. Amo tutto di  Napoli, anche difetti e negatività. Ma sono la terza carica dello Stato e so quanto è importante esercitare questo ruolo, ora sto facendo un qualcosa di molto importante", ha detto Roberto  Fico, presidente della Camera, a ’1/2 ora in più’ su Rai3

"L’intervista di Roberto  Fico da Lucia Annunziata è esilarante. Il vuoto pneumatico che potrebbe essere sintetizzato con questa battuta: ’Ma quando mi ricapiterà mai più di fare il Presidente della Camera?’. Da ridere se non fosse tutto da piangere. E la punta più alta della comica intervista è stata raggiunta con l’ultima domanda di Lucia Annunziata: ’Le piacerebbe fare il Sindaco di Napoli?’. A quel punto  Fico ha balbettato qualcosa. Che sì, certo, gli piacerebbe ma che oggi è al vertice della Camera (e appunto quando gli ricapita). Non poteva certo ricordare alla distratta Annunziata che lui è già stato candidato dei grillini sia per la presidenza della Campania nel 2010, sia come sindaco di Napoli nel 2011, con questi risultati: l’1,35% per la Regione e l’1,38% per il Comune con poche migliaia di voti di preferenza. Della serie ’chi l’ha visto?’", dice il senatore di Forza Italia, Francesco Giro.