Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid in Lazio, Baldassarre (Lega) contro D'Amato: "Parla di RT in calo ma auspica la zona arancione, la Regione dà i numeri e confonde i colori"

  • a
  • a
  • a

Simona Baldassarre, medico ed Eurodeputato della Lega, contro la Regione Lazio che "dà i numeri e confonde i colori. Il semaforo segna il giallo, ma l’assessore alla Sanità vede arancione", come ha dichiarato oggi al Messaggero.

“E’ sconcertante quanto affermato dall’assessore Alessio D’Amato. Parla di RT in calo, ma auspica la zona arancione. In un Paese - afferma Baldassarre - in cui tutto ciò che conta sono i numeri, dovrebbe cominciare a darli giusti, per rispetto delle vittime che giornalmente aumentano e dei sacrifici compiuti finora dai cittadini. Parla di situazione stazionaria come numero di contagi, di plateau, di rallentamento. E non degli ospedali al collasso, delle terapie intensive verso la soglia critica del 30% dell’occupazione, dei decessi in crescita del 25%, degli ospedali in affanno, dei numerosi posti letto sottratti ai privati, che hanno dovuto convertire in reparti Covid anche quelli di riabilitazione ordinaria, delle strutture abbandonate o chiuse che potrebbero invece essere utilizzate per sopperire alla mancanza di posti letto? Ora l’assessore deve rispondere, non a me, ma a tutti quelli a cui continua a chiedere solo e soltanto sacrifici", conclude.