Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Dpcm: sì a passeggiata come attività motoria, ma vicino abitazione. Le Faq del Governo

  • a
  • a
  • a

Le passeggiate sono ammesse, in quanto attività motoria, esclusivamente in prossimità della propria abitazione. Così si legge sul sito del governo, dove si risponde alle domande frequenti sulle misure adottate nel Dpcm del 3 novembre scorso.

 

Chiaramente ammesse se motivate per spostamenti consentiti (andare al lavoro, motivi di salute o necessità). Per esempio, è giustificato da ragioni di necessità spostarsi per fare la spesa, per acquistare giornali, per andare in farmacia, o comunque per acquistare beni necessari per la vita quotidiana. La giustificazione di tutti gli spostamenti va fornita con l'autocertificazione. Tutti gli spostamenti sono soggetti al divieto generale di assembramento, e quindi dell’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza minima di un metro fra le persone. Consentita la passeggiata, al fine di accompagnare i minori o le persone non completamente autosufficienti, senza che sia in questo caso necessario il rispetto della distanza di un metro.