Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dimissioni di Barberini, la presidente Marini al contrattacco

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

“Sono dispiaciuta e rammaricata della decisione di Luca Barberini di lasciare l'incarico di assessore alla sanità”: lo afferma la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, in seguito alle dimissioni rassegnate dall'assessore alla Salute, Coesione sociale e Welfare. LEGGI Sanità, Barberini si è dimesso: ecco i nomi per la successione “Ho letto dalla sua breve nota che la decisione è  maturata per il venir meno del rapporto di  fiducia con la sottoscritta – dice la presidente -  Ritengo tuttavia che la ricostruzione fatta da Luca Barberini, aldilà della lettera di dimissioni, sulla modalità dei criteri adottati per la definizione degli incarichi dei direttori generali delle Aziende ospedaliere e sanitarie non corrisponda alla verità del confronto di merito che si è tenuto all'interno della Giunta regionale nella sua collegialità”. “La volontà di salvaguardare l'autonomia della Giunta regionale da ogni pressione o ingerenza esterna nelle scelte dei direttori è stata condivisa da tutti i membri della Giunta che si sono voluti ispirare esclusivamente a criteri di merito e competenza dei nuovi direttori e anche di un rinnovamento basato sulle loro capacità professionali e tecniche".