Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Regione, mozione di Biancarelli (Upu): "Ridurre i compensi di consiglieri e assessori"

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Il consigliere regionale Giuseppe Biancarelli (Umbria più uguale) ha presentato una mozione per chiedere all'Ufficio di presidenza di approvare una delibera che “riduca significativamente il trattamento economico di cui sono beneficiari i consiglieri e gli assessori regionali”. Per Biancarelli, che chiede che l'atto sia approvato entro trenta giorni dalla proclamazione degli eletti, questo è un modo per “rendere la politica ancora più credibile”. “Molti umbri – scrive il consigliere regionale nel suo atto di indirizzo – soffrono i morsi della crisi. Per questo – evidenzia – dobbiamo rendere la politica ancora più credibile di quanto lo è oggi. Un modo è quello di ridurre il trattamento economico di cui beneficiano i rappresentanti istituzionali, trattamento percepito dai cittadini come privilegiato. Non è assolutamente sostenibile – rimarca il consigliere regionale – che i compensi dei rappresentanti dell'istituzione regionale siano nettamente superiori a quelli dei sindaci delle città medie e grandi dell'Umbria, sicuramente gravati da un ben maggior carico di lavoro e responsabilità”.