Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ecco l'organigramma di Forza Italia nella nostra regione

Sotto Catia Polidori “componente di diritto” l'onorevole Pietro Laffranco

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Ecco fatto l'organigramma di Forza Italia in Umbria. Diffuso alla stampa con un grafico ad albero stile grande azienda, rivelato ai diretti interessati a una cena a Montefalco al ristorante Le Cimate dalla commissaria Catia Polidori. Ed eccoli, i nomi. In ordine gerarchico. Sotto la commissaria alla voce “componente di diritto” l'onorevole Pietro Laffranco. Un gradino sotto i vicepresidenti: Fiammetta Modena (enti locali), Ada Urbani (fund raising), Francesco Polidori (rapporti con i club), Andrea Pilati (attività club, specificata la provenienza da Giovane Italia. Ancora sotto: i tesorieri Renzo Baldoni e Stefano Petrucci, il delegato alle categorie datoriali e professionali Michele Ferri (che fanno riferimento alle Urbani), il delegato “attribuzione 5 sezioni ad ogni club” Roberta Tardani e il delegato “difensori del voto” Armando Fronduti (stanno sotto Francesco Polidori) , il delegato “iniziative culturali e politiche” Leonardo Varasano e per finire il delegato “volontario e solidarietà Ernesta Cambiotti, entrambi “diretti” da Pilati. E ancora: i delegati “volontari azzurri” Francesco Maria Ferranti, “vittime della giustizia” Sauro Mariotti e “ambiente e amici dell'uomo” Francesca Carlini. Andiamo ai territori. Provinciale di Perugia: coordinatore Andrea Romizi, vice Laura Buco, Renzo Baldoni e Alessandro Cretoni. Comunale di Perugia: coordinatore Massimo Perari, vice David Bonifazi e Giacomo Cagnoli. Provinciale di Terni: coordinatore Enrico Masciarri, vice Marina Teofrasti, Sergio Bruschini e David Cleri. Comunale di Terni: coordinatore Umberto Torchio, vice Stefano Fatale e Federico Brizzi.