Tesei: "Scardineremo il sistema"

Regionali

Tesei: "Scardineremo il sistema"

29.09.2019 - 23:34

0

Merito al centro. E stop dinamiche clientelari. Tra i tanti messaggi che lancia Donatella Tesei, candidata del centrodestra, spicca quello che punta a scardinare il sistema, come lo chiamavano i Cinquestelle prima di allearsi col Pd.
In che misura il centrodestra può essere considerato una possibile svolta per la regione? O rischia di diventare la sostituzione di un sistema di potere con un altro? 
Governare la Regione è un onore, ma anche un onere. Non sono a caccia di poltrone, anzi per guidare la mia Regione rinuncerò al ruolo in Senato e di conseguenza alla presidenza della Commissione difesa. A noi sta a cuore il futuro dell’Umbria. Un’Umbria che è stata a lungo mal gestita. Il centrodestra, laddove governa a livello locale, è un esempio di amministrazione attenta e virtuosa, in grado di mettere al centro delle sue politiche il bene comune e non certo il tornaconto personale o il potere. E così sarà la gestione della Regione da parte nostra. Non va dimenticato che in Umbria si va a votare con un anno di anticipo rispetto al previsto proprio perché c’è stato un uso distorto del potere, clientelare. Ridaremo dignità agli umbri, che potranno emergere grazie alle loro capacità e non certo per un’amicizia o una tessera di partito”. 
Il centrodestra è unito ma non esente dal rischio frizioni interne. Sulla composizione della giunta Salvini stesso ha chiesto in passo indietro dei partiti ma non tutti si sono detti d'accordo.
L’importante ora è vincere le elezioni. Poi sapremo trovare la sintesi migliore per avere una squadra di governo in grado di ricostruire e rilanciare la nostra Regione. Abbiamo un’unità di intenti verso l’obiettivo principale che è far tornare a correre l’Umbria. La stessa unità che si è trovata intorno al mio nome. La coalizione è ben salda.
Quale a suo parere la priorità per questa regione e quale sarà il primo atto a cui intende lavorare una volta eletta? 
Mi verrebbe da dire magari ci fosse una sola priorità. Noi ci troviamo a dover ricostruire il futuro partendo dall’oggi. Proprio il verbo ricostruire nella nostra terra assume tanti significati. Penso prima di tutto a Norcia e alle tante promesse disattese. E questa è sicuramente una priorità. Ma penso a tutta l'Umbria. Negli ultimi anni il nostro territorio ha attraversato enormi difficoltà e ha perso il suo slancio. Non è stato capace di trattenere le energie migliori. Adesso è arrivato il momento di invertire la tendenza. Semplificazione, digitalizzazione, messa in rete di comprensori e settori. Come non pensare poi alla sanità, dove ci sono professionisti validi, ma devono avere un terreno fertile per poter operare. Dobbiamo rilanciare un’alleanza tra Regione, Università e sistema produttivo per formare le competenze necessarie. E poi utilizzare al massimo le potenzialità di turismo e cultura. 
Sul suo conto tiene banco la polemica sul cosiddetto buco di bilancio a Montefalco, cosa ci dice?
E’ evidente come questa polemica sia strumentale, una maniera per cercare di screditare il lavoro fatto a Montefalco, un lavoro apprezzato e che tutti riconoscono, in primis i miei cittadini che alle ultimi elezioni hanno confermato l’amministrazione uscente con il 70% dei consensi. Il bilancio è stato approvato, così come, recentemente, gli equilibri di bilancio. Il meccanismo di riaccertamento straordinario, previsto per legge, ha evidenziato un disavanzo tecnico distribuito negli anni, così come voluto dalla stessa legge. Comunque, al di là dei tecnicismi dl bilancio, quello che e sotto gli occhi di tutti è la trasformazione che ha avuto Montefalco in questi 10 anni su vari fronti: sviluppo economico, turistico e culturale, l’apertura di 39 nuove attività economiche nel centro storico, cura del patrimonio ambientale e artistico, senza dimenticare importanti interventi di messa in sicurezza di tutte le scuole, ben prima del terremoto, la realizzazioni di infrastrutture, parcheggi e passerella.

Alessandro Antonini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Lione-Juventus 1-0. Ai bianconeri manca un rigore su Dybala?
CALCIO

Lione-Juventus 1-0. Ai bianconeri manca un rigore su Dybala?

Nella sconfitta per 1-0 della Juventus in casa del Lione, i bianconeri lamentano due situazioni poco chiare nell'area francese. In una occasione viene spinto Ronaldo in area di rigore mentre è in volo per colpire di testa, in quella successiva invece Dybala mentre si sta girando per calciare in porta viene affossato da un avversario. In entrambe le occasioni l'arbitro ha fatto correre e il Var ...

 
Coronavirus, Meloni: "Da Governo comunicazione schizofrenica"

Coronavirus, Meloni: "Da Governo comunicazione schizofrenica"

(Agenzia Vista) Roma, 26 febbraio 2020 Coronavirus, Meloni: "Da Governo comunicazione schizofrenica" Il ministro della Salute Roberto Speranza durante l'informativa urgente alla Camera dei deputati. La leader di FdI Giorgia Meloni in Aula: "Quello che chiedo sono informazioni certo. Se il coronavirus è un pericolo grave, la risposta deve essere ferma, seria, coerente. Se il coronavirus è una ...

 
Coronavirus, Fontana: “Una mia collaboratrice positiva, vado in auto-isolamento”

Coronavirus, Fontana: “Una mia collaboratrice positiva, vado in auto-isolamento”

(Agenzia Vista) Lombardia, 26 febbraio 2020 Coronavirus, Fontana: “Mia collaboratrice contagiata, io negativo ma mi auto-isolo” Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana su Facebook:. "Per due settimane cercherò di vivere in un auto-isolamento, che preservi tutte le persone che mi circondano. Oggi ho passato la giornata indossando la mascherina e continuerò a farlo, cosicché se mai ...

 
Speranza: "L'Italia è più forte del nuovo coronavirus"

Speranza: "L'Italia è più forte del nuovo coronavirus"

(Agenzia Vista) Roma, 26 febbraio 2020 Speranza: "L'Italia è più forte del nuovo coronavirus" Il ministro della Salute Roberto Speranza durante l'informativa urgente alla Camera dei deputati: "Con la piena fiducia nella nostra comunità scientifica, con una solida collaborazione istituzionale, con determinazione e tempestività nella realizzazione dei provvedimenti necessari, supereremo, tutti ...

 
Achille Lauro torna San Francesco, una preghiera per annunciare il videoclip di Me ne frego (che esce oggi)

Musica

Achille Lauro torna San Francesco, oggi esce il videoclip di Me ne frego

di Giuseppe Silvestri Sarà un altro colpo di teatro. Non può che essere così. Basta l'annuncio sui social per far capire che il videoclip di Me ne frego, il pezzo portato da ...

27.02.2020

Patrizia Mirigliani racconta il dramma a Porta a Porta: "Ho denunciato mio figlio, è prigioniero della droga"

La storia

Patrizia Mirigliani: "Ho denunciato mio figlio, è prigioniero della droga"

Patrizia Mirigliani: "Mio figlio prigioniero della droga. L'ho denunciato". Con gli occhi gonfi di lacrime e visibilmente scossa, la figlia di Enzo, per decenni patron di ...

27.02.2020

Paradiso delle signore, anticipazioni: l'ennesimo errore di Silvia Cattaneo

Soap

Paradiso delle signore, anticipazioni: l'ennesimo errore di Silvia Cattaneo

Dopo qualche giorno di assenza, al Paradiso delle signore, la fiction in onda su Rai1, torna in primo piano la crisi del matrimonio tra Luciano e Silvia Cattaneo. Il ...

27.02.2020