Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ex Fcu, a settembre pronto il tratto Ponte San Giovanni-Città di Castello

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

La tratta dell'ex Fcu tra Ponte San Giovanni e Città di Castello sarà terminata per l'inizio dell'anno scolastico. A dirlo è stato l'assessore regionale Giuseppe Chianella che martedì 24 luglio in consiglio regionale ha risposto a due analoghe interrogazioni sullo “stato di avanzamento dei lavori di manutenzione e ristrutturazione dell'intera rete ferroviaria della ex Fcu e quali tratti verranno riattivati nel breve periodo considerando anche la riapertura dell'anno scolastico”. L'assessore Chianella ha ricordato che “la Fcu ha, a Ponte San Giovanni e Terni, due stazioni di interconnessione con l'infrastruttura nazionale tanto che è stata individuata tra le ferrovie ex concesse, interconnesse e interoperabili. Questa condizione ha consentito alla Regione Umbria di ottenere finanziamenti per 53,2 milioni di euro per interventi di adeguamento agli standard nazionali. Rfi, in virtù della  convenzione stipulata con la Regione, il Mit e con Umbria Tpl e mobilità ha iniziato il 16 settembre 2017 alcuni interventi sull'armamento, quali il rinnovo totale e risanamento della sede che hanno interessato: il rinnovo totale dell'armamento con asportazione della tratta Umbertide-Città di Castello (24 Km-pressoché terminati), risanamento della tratta Umbertide-Ponte Felcino (23 Km-lavori iniziati lo scorso 4 giugno), risanamento tratta Ponte Felcino-Ponte S.Giovanni (6 Km-lavori consegnati lo scorso 23 luglio) con intervento all'interno della galleria ‘Baldeschi' (lavori da terminare entro il prossimo 24 agosto). I lavori sono progettati e diretti da Rfi (dipartimento di Ancona). Il crono programma è stato al momento rispettato ed i lavori nella sede dell'armamento verranno completati per la riapertura dell'anno scolastico".