Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morta la prima consigliera comunale di Perugia

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

E' stata la prima donna eletta nel 1946 nel consiglio comunale di Perugia insieme ad Elena Benvenuti in Binni, scomparsa il 10 gennaio del 2016.  Lutto a Perugia. L'amministrazione comunale di Perugia si stringe con affetto intorno alla famiglia Maretici Menghini per la scomparsa della professoressa Fernanda. Classe 1916 Fernanda Maretici fu membro della Resistenza: oltre al ruolo di consigliere (dal 1946 al 1952), eletto nelle file dell'allora Pci, ha ricoperto anche quello di assessore alla pubblica istruzione dal maggio 1952 al novembre 1960. Proprio per rappresentare la riconoscenza della città di Perugia alla professoressa Fernanda per l'attività svolta in favore della comunità soprattutto in ambito culturale e educativo in quanto esperta di formazione, l'amministrazione comunale le aveva assegnato il 30 aprile del 2016, in occasione del 70esimo anniversario dall'insediamento del primo consiglio comunale del dopoguerra, il baiocco d'oro e una pergamena commemorativa. La professoressa Maretici è stata, tra le altre cose, una delle promotrici del Centro internazionale di documentazione del libro scolastico, nato nel 1986 con lo scopo di aggiornare gli insegnanti sui movimenti didattici nel mondo attraverso iniziative nel campo della educazione e della formazione, la raccolta e la diffusione di materiali di informazione, iniziative di carattere editoriale. Un'istituzione che ha raccolto circa 4mila pubblicazioni provenienti da tutto il mondo.