Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tunisino "acrobata" scappa e poi sferra calci alla polizia

default_image

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Assomigliava a un uomo poco prima sfuggito a un controllo abbandonando 54 grammi di hashish, sicché i poliziotti hanno provato a identificarlo. Ma lui, un tunisino 32enne, con pregiudizi per stupefacenti e già colpito da ordine del questore di lasciare il territorio nazionale, alla vista della pattuglia è scappato. Entrato in un condominio si è chiuso il portone alle spalle. Gli agenti hanno sentito rumore di vetri infranti e, poco dopo, hanno notato il tunisino uscire su un terrazzo. Poi ha camminato lungo un cornicione a quattro metri di altezza e al termine di questo è saltato verso la rampa dei garage. Quando lo hanno raggiunto, lui ha sferrato calci e spinte. Perquisito, in tasca aveva una collana in oro bianco con il fermaglio di chiusura rotto e sulla cui provenienza non ha saputo dare indicazioni. Arrestato in attesa di rito direttissimo.