Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cinquanta migranti in marcia per ottenere soldi e assistenza

Riccardo Regi
  • a
  • a
  • a

Da Cenerente a Perugia, pacificamente in marcia mercoledì 12 ottobre per protestare contro le promesse non mantenute sul miglioramento delle loro condizioni a partire dal sussidio giornaliero. E' l'iniziativa spontanea degli ospiti delle strutture gestite dalla Caritas. I cinquanta profughi, esasperati e decisi ad ottenere stavolta risposte chiare e definitive, hanno ricevuto rassicurazioni dall'Ufficio immigrazioni.