Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Videosorveglianza e barriere rafforzate per il derby

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Pronto il piano sicurezza per il derby Perugia-Ternana, “ad alta tensione” secondo l'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. Il Gruppo operativo per la sicurezza nella mattina di mercoledì 14 settembre ha deciso le misure necessarie che ricalcano quelle degli ultimi quattro derby.  I tifosi della Ternana sbarcheranno con una ventina di pullman nel parcheggio P5 tra la curva Sud e la tribuna. La polizia li scorterà all'arrivo e al ritorno. Saranno rafforzati i sistemi di videosorveglianza (si stanno installando telecamere nuove) così come le barriere tra il settore ospiti e la pista ciclabile. Gli ambulanti del consueto mercato del sabato a Pian di Massiano sospenderanno l'attività alle 12.30 (area liberata per le una). Proprio allora scatteranno i limiti al traffico e si potrà arrivare al Curi solo a piedi (consigliato il minimetrò). E' stato organizzato un dispositivo in due fasi che riguardano la viabilità e la gestione degli spazi del Curi. La viabilità sarà semplificata con la rimozione dei cantieri. Gli steward e la Cri di Terni hanno dato disponibilità a venire a Perugia. Il Comune ha fatto lavori di manutenzione straordinaria del verde intorno alla stadio per agevolare i servizi di controllo. La tifoseria ternana ha rinunciato a coreografie speciali perché i relativi fondi saranno destinati ad aiuti per i terremotati.