Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Aeroporto: Tirana verso il raddoppio, torna Cagliari

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Tirana raddoppia. Da due a quattro voli settimanali. Torna inoltre la tratta per Cagliari. Si lavora anche per quella di Bari. Lo scalo internazionale San Francesco d'Assisi punta a riprendere il volo. E se ancora non ci sono i biglietti in vendita, l'accordo in linea di massima è stato raggiunto. C'è molto da recuperare, come le destinazioni interrotte da Ryanair (la stessa Cagliari, Brindisi,Dusseldorf e Barcellona, ma soprattutto i tre scambi giornalieri di Alitalia per Fiumicino. Vanno avanti gli incontri tecnici con l'ex compagnia di bandiera, prosegue la sinergia tra i direttori dei due scali interessati, Pescara e Perugia, così come sono incessanti telefonate e faccia a faccia con le compagnie aeree disposte a collegare il San Francesco con mète nazionale e internazionali. La destinazione albanese, soprattutto nel periodo estivo, è molto quotata: oltre alle due linee per Tirana gestite da Blu-Express di Blu-Panorama, ne arriveranno a breve altre due con un altro operatore. Poi lo stesso operatore potrebbe approdare in Sardegna e in Sud Italia. Tratta quest'ultima che punta verso Bari o verso la Calabria: a Lamezia Terme c'è un bando di promozione dove si cita tra le prime destinazioni Perugia. A supportare le iniziative potrebbero essere le stesse associazioni di cittadini di pugliesi e calabresi a Perugia, disposte a dare appoggio ad iniziative per un volo o più - come fa sapere l'agenzia Cis 24 ore - in direzione sud, come restano ancora valide le petizioni presentate da 2 anni per cercare di realizzare una tratta aerea con Casablanca o Marrakech. Qui alcune associazioni di cittadini marocchini avevano presentato le firme in Sase e alla loro ambasciata. Non ultime le richieste di imprenditori regionali che invocano un collegamento Perugia-Timisoara, in Romania, dove ci sono forti interessi economici.