Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Multa da 1500 euro al conducente dell'autotreno

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Una pattuglia della sezione polizia stradale di Perugia ha fermato lungo la E45 in zona Lidarno un autotreno. Richiesti al conducente i documenti previsti dal regolamento comunitari. Il conducente del mezzo, residente nella provincia di Avellino, ha esibito anche la busta paga e l'attestazione dell'attività svolta da ottobre di quest'anno. Si attestava però lo svolgimento di un'attività diversa dalla guida. Gli operatori di polizia hanno esaminato anche i fogli di registrazione del cronotachigrafo, che “immortalano” sul dispositivo le attività giornaliere del trasporto, riferiti alle giornate di effettiva guida. Apparso chiaro il diverso impiego del conducente e la falsità di quanto dichiarato, sequestrata la documentazione, sia il conducente sia il datore di lavoro, sono stati denunciati (rischiano fino a due anni) I poliziotti hanno rilevato anche gravi violazioni relative al mancato rispetto delle previste pause di guida e al mancato riposo giornaliero. Sanzione amministrativa da 1.500 euro.