Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Folla e lacrime per l'addio a Paolo Meattelli

Foto Belfiore

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Una folla commossa ha dato l'ultimo saluto a Paolo Meattelli nella chiesa di Santa Lucia. Il giornalista Rai è martedì scomparso a 71 anni dopo una lunga malattia, come ha ricordato nell'omelia da don Ignazio Zaganelli che insieme a padre Mauro Angelini ha concelebrato la messa. GUARDA LE FOTO “Il mondo del giornalismo umbro e Perugia perdono un professionista serio e raffinato  - hanno ricordato nell'omelia don Ignazio Zaganalli e Mauro Angelini, amici di Paolo - che ha saputo raccontare con passione lo sport e le gesta del Perugia sugli schermi della Rai nelle trasmissioni più prestigiose come la Domenica sportiva, 90° minuto e il Processo del lunedì, inventando anche le Pagelle degli arbitri (Obiettivo arbitri). La malattia lo ha segnato fin dal 1984, ma lui l'ha saputa affrontare con dignità come tutta la sua famiglia, la moglie Fiorella si è dedicata totalmente a Paolo, come i figli Donatella e Fabio. Per loro è stato un calvario che hanno affrontato con la fede”. Alle sue esequie, fra gli altri, non sono voluti mancare Franco Vannini e Walter Novellino, protagonisti del Perugia dei miracoli insieme a Renzo Luchini, massaggiatore storico biancorosso, l'avvocato Molinari, Roscini e tanti altri amici e naturalmente i colleghi della redazione umbra della Rai e gli altri colleghi giornalisti che hanno condiviso e raccontato con Paolo più di quaranta anni di storia perugina.