Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morto dopo lo scippo, il fermato riconosciuto dai testimoni

Il luogo della tragedia

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Ha battuto la testa, cadendo, nel tentativo di resistere a un tentativo di scippo ed è morto dopo il ricovero all'ospedale di Perugia. GUARDA le foto - LEGGI la rabbia del Comune - LEGGI fermato il sospettato - LEGGI muore in ospedale C'è un fermato per la morte del pensionato perugino di 72 anni, un marocchino di 37 anni. Secondo i carabinieri sarebbe stato lui l'autore del tentativo di rapina avvenuto all'angolo fra via dela Pallotta e via dei Filosofi a Perugia. Il marocchino - dopo essersi avvicinato a piedi - si sarebbe avventato sull'uomo che passeggiava in una domenica pomeriggio mite di inizio autunno, per cercare di portargli via il borsello che portava a tracolla. A quel punto il pensionato è caduto a terra sbattendo la testa in maniera violenta ed è stato soccorso da alcuni passanti e poi dai sanitari al 118 che l'hanno portato in ospedale gravemente ferito, dove però è purtroppo morto lunedì mattina. Il marocchino sarebbe stato inchiodato da alcune testimonianze di quanti hanno assistito al tentativo di scippo. In passato il fermato è stato inquisito per droga.