Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sottopasso sporco e con i neon oscurati, sale la protesta

E' successo a Ponte San Giovanni

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Il logo completo della "Pro Ponte" prevede anche la frase "insieme per vivere" e allora il consiglio direttivo accoglie le numerose segnalazioni che giungono relativamente al territorio di Ponte San Giovanni. L'ultima segnalazione riguarda un sottopasso pedonale, che sarebbe molto comodo, tra via Cestellini e via Volta di fianco al Park Hotel. "Abbiamo detto sarebbe - spiegano dall'associazione - se non fosse sempre sporco di rifiuti e praticamente intransitabile e se funzionassero i 4 neon i cui telai, in plastica, sono stati oscurati con vernice scura dai Writers che hanno "imbrattato" le pareti del sottopasso. Gli accessi sono, ovviamente, "abbelliti" da erbacce poco invitanti a chi volesse accorciare, di molto, l'accesso pedonale dal centro del paese alla zona industriale del Molinaccio".