Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fiumicino-Sant'Egidio, l'ultimo volo di venerdì 17 diventa un'odissea

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Il volo da Fiumicino a Perugia diventa un'odissea e il ritorno da Roma avviene con il pullman. Disavventura, nemmeno a dirlo proprio venerdì 17 luglio, per 30 passeggeri destinati a rientrare a Perugia con il volo delle 21,50 da Fiumicino. Tutto bene fino a quando arriva la comunicazione che il gate è occupato da un altro volo con conseguente ritardo. Poi la comunicazione: problema tecnico per l'aeromobile da quando è atterrato con un volo proveniente da Perugia. A raccontare la disavventura Cristian Becchetti, perugino di ritorno da un viaggio di lavoro. Secondo quanto raccontato sarebbe stato impossibile sostituire l'aereo. Qualcuno vuole vederci chiaro e contatta l'aeroporto perugino, da qui arrivano le rassicurazioni: “Rimarrà aperto per attendere il vostro volo”. Poco dopo viene cancellato e al ritiro dei bagagli un'altra amara sorpresa: il bagaglio per alcuni non c'è. Infine, la partenza con un pullman sostitutivo fino a Perugia. L'arrivo alle 1 di notte.