Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cisterna carica di gpl si ribalta sulla 318, strada bloccata per ore

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Andranno avanti per ore, forse fino a venerdì (LEGGI Cisterna ribaltata sulla 318, la strada potrebbe rimanere chiusa fino a venerdì), le operazioni di rimozione della cisterna carica di gpl che intorno alle 8 di giovedì 25 giugno si è ribaltata lungo la statale 318 di Valfabbrica all'altezza di Pianello. GUARDA LE FOTO A preoccupare i vigili del fuoco, arrivati immediatamente sul posto insieme a 118 e polizia municipale, il carico della cisterna:  40.000 litri di gas. Prima di rimuovere il mezzo, infatti, sarà necessario svuotare il suo carico. GUARDA IL VIDEO Proprio per questo i pompieri hanno fatto allontanare curiosi e automobilisti che si erano avvicinati per capire cosa fosse accaduto. Secondo una prima ricostruzione la cisterna viaggiava in direzione di Perugia quando, per cause ancora in corso di accertamento, il conducente avrebbe perso il controllo del mezzo che si è ribaltato bloccando l'intera carreggiata. L'uomo alla guida sarebbe stato sbalzato fuori dall'abitacolo riportando numerose ferite. Durante la carambola sarebbe rimasto coinvolto anche un altro mezzo pesante che però non ha riportato seri danni. Il traffico lungo la direttrice Perugia-Ancona si è immediatamente bloccato con decine di automobili e mezzi pesanti fermi sulla carreggiata. Alcune auto hanno raggiunto il capoluogo umbro passando per delle strade secondarie, mentre in molti hanno desistito tornando a casa. La strada, a due ore di distanza dall'incidente, è ancora bloccata.