Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In centro con un coltello. "Mi serve per difendermi dai magrebini"

default_image

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

In pieno centro con un coltello a serramanico. Nel pomeriggio di giovedì gli uomini del posto di polizia del centro storico di Perugia si sono imbattuti in una loro vecchia conoscenza, un tunisino del 1985. L'uomo si trovava sulla scalinata di Palazzo dei Priori e, essendo stato più volte denunciato per reati legati agli stupefacenti, gli agenti hanno voluto verificare se avesse della droga. Dai controlli è emerso che il tunisino nascondeva  all'interno di un marsupio un coltello a serramanico. Interrogato sul perché dell'arma il magrebino ha risposto che il coltello gli serve per difendersi da eventuali aggressioni di altri magrebini. La polizia è rientrata in questura col nordafricano e lo ha denunciato per il reato di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Inoltre, trattandosi di un irregolare, è stato avviato l'iter che condurrà alla sua espulsione dal territorio nazionale.