Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Renzi in un bagno di folla: "Dall'Umbria riparte l'Italia"

Renzi con la Marini e Leonelli (Foto Belfiore)

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

"L'Umbria al centro, l'Umbria al centro della ripartenza dell'Italia". Matteo Renzi conclude così il suo intervento al teatro del Pavone di Perugia. GUARDA LE FOTO - FOTO 2 - FOTO 3 L'incontro per la campagna elettorale di Catiuscia Marini presidente della Regione si conclude poco dopo le 11 sulle note di "Siamo chi siamo" di Ligabue, sulle quali era cominciato l'incontro un'ora prima. LEGGI Intervista di Renzi al Corriere: "L'Umbria è una regione chiave" Matteo Renzi è arrivato a Perugia con un elicottero ed è salito fino a corso Vannucci. La sicurezza ha evitato l'incontro all'esterno con la gente e ha fatto entrare il leader del Pd per una porta secondaria. Sul palco ad accoglierlo Catiuscia Marini e il segretario regionale del partito Giacomo Leonelli. Renzi ha detto che "non chiude la campagna elettorale, ma in realtà è qui per aprirla". GUARDA IL VIDEO Ha così invitato il popolo umbro del Pd a darsi da fare per cercare voti. Ha indicato tre "L" come senso della missione del Pd: "legalità, lavoro, leggerezza". GUARDA IL VIDEO con l'attacco a Berlusconi A vedere Renzi un fiume di persone che hanno gremito il teatro del Pavone mentre centinaia lo attendevano fuori. In prima fila insieme ai candidati alle regionali, i parlamentari e l'amico imprenditore Brunello Cucinelli che è stato pubblicamente portato come esempio di modello economico dal premier. Nel suo intervento Renzi ha parlato di una Umbria forte, ha ricordato il suo impegno per le vicende dell'Ast di Terni e ha puntualizzato di aver chiamato il sindaco di Perugia spiegandogli che era qui "non in veste istituzionale di capo del governo" e che tornerà.