Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perde tutti i denti per un'infezione, guerra tra cliente e dentista

default_image

Maurizio Muccini
  • a
  • a
  • a

La guerra continua. A colpi di denunce al veleno. Con due procedimenti, uno civile e uno penale, che ora camminano paralleli. Protagonisti una signora all'epoca dei fatti settantenne (molto conosciuta a Bastia Umbra) e uno stimato dentista perugino. La donna si era rivolta a lui dopo un dolore fortissimo a un dente. Nulla di strano, se non fosse che da quel momento è iniziato il calvario dell'anziana (rappresentata dall'avvocato Gianni Dionigi). Visto che, secondo la sua testimonianza, “non ci si è resi conto che era in corso una grave infezione”. Così grave da produrre nel giro di poco tempo la perdita di tutti i denti. Da qui l'accusa finita di colpo sul tavolo del presidente dell'Ordine dei dentisti dell'Umbria. E la conseguente richiesta di risarcimento dei danni. Ma il professionista, dopo aver sostenuto con forza che “la cliente era stata seguita anche da altre persone”, procedeva alla denuncia per ingiuria. Causa poi vinta in primo grado, ma attualmente davanti ai giudici della corte d'appello.