Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il vento non si placa: cadono decine di alberi

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Il vento non si placa: a Perugia cadono decine di alberi. E' proseguita fino all'alba di sabato 7 marzo, e andrà ancoa avanti, l'attività di soccorso dei vigili del fuoco conseguente al maltempo che ha interessato Città di Castello, San Giustino, le zone di Bastia Umbra e di Assisi, Gubbio (LEGGI Il vento manda ko linee elettriche, cellulari e acquedotto), Gualdo Tadino e Nocera Umbra, oltre che il comprensorio del Trasimeno. LEGGI Cadono alberi, chiesto lo stato di calamità e GUARDA LE FOTO Bufera di vento, a San Feliciano cadono i pini Secondo quanto riferito dal comando provinciale di Perugia dei vigili del fuoco, sono stati oltre 50 gli interventi effettuati tra venerdì e sabato. Nella zona dell'Alto Tevere anche sabato saranno dislocate squadre dei vigili del fuoco in servizio straordinario come già fatto nei giorni scorsi. LEGGI Maltempo, i danni aumentano ora dopo ora Oltre alla squadra operativa del distaccamento di Città di Castello l'operatività è assicurata da altre quattro squadre con nove automezzi tra cui due autoscale estremamente utili per la messa in sicurezza di alberi e la messa in sicurezza dei tetti e delle grondaie delle abitazioni. Assicurata anche la presenza di un funzionario dei vigili del fuoco presso i Coc (Centri operativi comunali) organizzati nei Comuni di Città di Castello e di San Giustino per una migliore pianificazione delle attività di soccorso. Nella notte alcune decine di interventi sono stati effettuati nella zona di Perugia sempre per la caduta di alberi. Anche in questo caso, fortunatamente, non si lamentano danni a persone. Intanto torna alla normalità la situazione per quanto riguarda l'energia elettrica.