Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

San Costanzo, le celebrazioni: torcolo per tutti al Borgo in fiera

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Dopo la processione della Luminaria (GUARDA LE FOTO) con le autorità civili e religiose cittadine in prima linea giovedì è il giorno delle celebrazioni in onore di San Costanzo, patrono di Perugia. Un momento che vede coinvolta l'intera città e al mattino ci saranno le celebrazioni religiose nella basilica di San Costanzo (ore 8, 10 e 11,30) e alle 18, nella cattedrale di San Lorenzo, il cardinale Bassetti presiederà la solenne concelebrazione eucaristica. Ogni anno, poi, è consuetudine compiere un segno-testimonianza che educhi alla carità. Quest'anno l'attenzione è rivolta ad un'opera realizzata nel 2008 dal Comune e dalla Caritas in pieno centro storico: il punto di ristoro sociale San Lorenzo. E oggi, giovedì 29 gennaio, all'ora di pranzo, tra i fruitori giornalieri, ci saranno due ospiti di eccezione: il sindaco di Perugia Andrea Romizi e il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti. Capi di abbigliamento, intimo, calzature, pelletteria, casalinghi, biancheria per la casa e articoli da regalo ma anche prodotti tipici locali, artigianato ed hobbistica. Saranno invece ben 114 gli operatori commerciali che daranno vita alla Fiera grande di San Costanzo, in programma dalle 8 alle 20, a Borgo XX Giugno (GUARDA LE FOTO). La mostra mercato, organizzata da Cosap 99, prevede la presenza di 64 operatori commerciali (che venderanno capi di abbigliamento, intimo, calzature, pelletteria, casalinghi, biancheria per la casa ed articoli da regalo), 10 venditori di prodotti tipici locale e 40 banchi di artigianato ed hobbistica. Per l'occasione tutto il borgo sarà chiuso al traffico e sarà animato, durante la mattina, dalla musica della jazz marching band La cantina del Zi' Socrate. Sarà presente anche un giocoliere che animerà la fiera per la gioia di grandi e bambini. Alle 10,30 è prevista l'inaugurazione alla presenza del sindaco Andrea Romizi, dell'assessore comunale al commercio Cristiana Casaioli e del presidente di Cosap 99 Massimiliano Baccari. Seguirà il taglio del torcolo (GUARDA LE FOTO) di San Costanzo, offerto dal consorzio, che formerà la scritta San Costanzo 2015.