Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Umbria, ad aprile 12 milioni 800 mila ore di Cassa integrazione

Esplora:

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Nel mese di aprile in Umbria le ore di Cassa Integrazione sono state 12 milioni, 807 mila720. Rispetto al mese precedente sono aumentate di oltre dieci volte. A marzo infatti, il monte ore di Cassa integrazione si era fermato a un milione 311 mila 280. Lo tsunami economico del Covid 19 doveva ancora mostrare per intero tutti i suoi muscoli, e, come rivela il dato elaborato da L&W, Associazione Lavoro &Welfare, Centro studi mercato del lavoro e contrattazione sulla base dei numeri di Istat e ministero del Lavoro, non ci ha messo molto. Con un solo mese di differenza è arrivato a pesare quasi 11 volte tanto. Per capire la portata dello sconquasso a cui è stata sottoposta l'economia bastano alcune percentuali: nel primo trimestre del 2020, le ore di cassa Integrazione in Italia hanno toccato quota 62.574.286. E avevano registrato un 5,01% rispetto allo stesso periodo dell'anno prima. Nel mese di aprile le ore di Cassa integrazione sono schizzate a 772 milioni, 298 mila e 874. Ovvero più 815, 74% rispetto allo stesso periodo del 2019. IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DEL 7 GIUGNO DEL CORRIERE DELL'UMBRIA