Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, domiciliari a Terni dalla mamma per la 21 che ha aggredito i poliziotti

Esplora:

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

E' stato convalidato l'arresto della 21enne di Terni che due notti fa è stata arrestata dalla polizia della questura di Perugia. Il giudice, Giuseppe Narducci, ieri mattina ha disposto per lei la misura cautelare degli arresti domiciliari in casa della madre a Terni a fronte della richiesta di custodia cautelare in carcere avanzata dal procuratore aggiunto, Giuseppe Petrazzini. L'avvocato della ragazza Andrea Bellachioma invece aveva sollecitato il suo collocamento in una struttura per malati psichiatrici. “La ragazza ha degli evidenti problemi psichiatrici - spiega il legale - e habisogno di essere seguita. Già nella prossima udienza chiederà una perizia”. La storia della giovane 21enne era finita anche a “Chi l'ha visto?”. Alla trasmissione di Rai Tre si era rivolta la mamma disperata perché era scappata di casa. Poi il rientro, l'unica notte passata con la donna e la nuova figa, culminata nell'arresto in piazza IV Novembre per aver aggredito e sputato ad un poliziotto. La mamma, una donna di origine nordafricana, ieri è andata a Perugia a riprenderla Sono tornate a casa in treno. “Cosa devo fare? - ha detto - l'ho ripresa, spero che non scappi di nuovo ma lei ha bisogno di aiuto”.