Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Acropoli ancora illuminata a festa, ma il 6 gennaio è ormai passato

sabusvi
  • a
  • a
  • a

Si dirà c'è dell'altro a cui pensare. Vero, ma ciò non significa che non si debba segnalarlo. Il fatto è che mentre ci siamo abituati a vedere apparire le luci di Natale, le cosiddette luminarie, a metà di novembre, ancora ci vuole del tempo per fare l'occhio a quelle che restano oltre il 6 gennaio, quando, proverbialmente, tutte le feste le porta via l'Epifania. Appunto, le feste sono finite, Natale, San Silvestro e la Befana hanno già dato e allora, che senso hanno le luci ancora accese nel centro storico? Nessuno. Per questo stride. La scenografia aiuta a fare festa. Ne sottolinea il senso, in qualche caso è addirittura capace di predisporre gli animi, favorevolmente, all'evento. Le tradizioni hanno un rituale, dunque, che va rispettato. Altrimenti finisce per perdere senso, efficacia e bellezza. E soprattutto quanto ci costa tenere accese le luminarie come se la festa dovesse ancora avere inizio?