Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus a Perugia, il gesto del cliente: "Prende un caffè e ne paga 50"

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Un cliente entra, ordina un caffè, e ne paga 50. “E' il minimo che posso fare per voi che siete stati chiusi per due mesi, io almeno ho sempre lavorato”. Il gesto, simile a quanto accaduto lunedì a Marsala, è stato fatto da un cliente del bar “Deliziosi Pasticci” di corso Cavour. Lo ha raccontato il titolare sul profilo Facebook del locale e, poi, in privato, Mirko Urbani specifica che si trattava di un cliente storico del locale. “E' venuto con la sua famiglia, è stato un gesto adorabile”.Chi ci conosce sa benissimo che è difficile che noi rimaniamo senza parole, bene, questa mattina non siamo riusciti a dire nulla, solo grazie”. Certamente un gesto simbolico, ma molto potente in un periodo come questo in cui chi riapre lo fa tra mille difficoltà. “Si riapre - ha scritto MIrko nel post - cercando di lasciare alle spalle tutto, provando a dimenticare, per tornare quello che eravamo prima. Non vogliamo pensare al tempo passato, vogliamo soltanto guardare al futuro, e piano piano rivediamo tutti i visi conosciuti, nascosti dietro mascherine, ormai diventate di ogni colore, con la nostra bandiera Italiana, e c'è voglia, si c'è voglia di stare insieme”.