Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sotto l'albero cellulari, tablet e giochi per i bambini

default_image

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Sovrasta la fiducia sul pessimismo nelle parole del presidente di Confcommercio Perugia, Sergio Mercuri che guarda al Natale con nuovo slancio, senza dimenticare la grave situazione economica in cui versa il paese e la gente: “Nutro molta speranza in questo Natale, altrimenti noi commercianti non avremmo investito, insieme all'amministrazione comunale, nuove risorse ed energie. Il Natale resta la festività per eccellenza e difficilmente si rinuncia a un presente per i propri cari, o ai tradizionali pranzi e cene. Poche le uscite ai ristoranti, si privilegerà il calore della propria casa. Tra i regali, al top della classifica si confermerà la tecnologia, a partire da telefoni cellulari e tablet, e i giochi per i bambini. Per quanto riguarda i turisti, solitamente, sono attesi per Capodanno”. Anche Giuseppe Capaccioni, coordinatore della Consulta degli operatori economici del centro storico, auspica un ritorno dei perugini nell'acropoli e per incentivarli, “oltre 100 negozi hanno aderito all'iniziativa di sabato 29 novembre del 20% di sconto, con un bilancio soddisfacente. Ci saranno tariffe agevolate in parcheggi e minimetrò. C'è poi la straordinaria novità della pista di pattinaggio sul ghiaccio in Piazza della Repubblica, oltre ai tradizionali mercatini. Irrinunciabile per perugini e turisti il Natale in Rocca”. Si definisce “ottimista di carattere”, Letizia Mirabassi, titolare del negozio Rita Bertolini in centro, ma a smorzare l'entusiasmo ci pensano “i tempi che corrono”: “In questo momento, è difficile vendere. Molte persone riferiscono delle difficoltà economiche, persino nel pagare bollette e tasse. Bisognerà attendere l'8 dicembre per avere il polso della situazione. E' cambiato il modo di fare acquisti e i commercianti devono adeguarsi”. Più tagliente l'analisi delle associazioni dei consumatori che prevedono una ulteriore inflessione nei consumi.