Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Eurochocolate spopola tra le persone tra i 18 e i 30 anni

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Che fosse nella top ten degli eventi più seguiti dagli italiani lo aveva già accertato Sponsor Value, ma che volto ha il popolo di Eurochocolate? A tracciare l'identikit del numeroso esercito dei golosi, ci pensano i dati raccolti tramite la profilazione di chi ha acquistato e sottoscritto la Chococard e tramite altre specifiche iniziative svolte negli stand di alcuni fra i principali sponsor. Equamente ripartito fra uomini (49%) e donne (51%) il pubblico del grande Festival del cioccolato ha un'età media di circa trent'anni ed è trasversale per provenienza, titolo di studio e professione. L'esercito dei golosi proviene prevalentemente da Lazio e Campania, con una percentuale rispettivamente del 27% e del 14%. Seguono a ruota Toscana, con il 10%, Umbria con il 7%, e quindi tutte le altre regioni. Un 5% dei visitatori proviene, invece, dall'estero ed in particolare da America (Stati Uniti e Brasile) ed Europa (soprattutto Spagna, Germania e Francia). Per quanto riguarda il titolo di studio, la maggior parte dei golosi è diplomata con un dato percentuale di circa il 55%. E' laureato il 26% dei visitatori, il 13% ha frequentato la scuola dell'obbligo, mentre il 5% non ha specificato il proprio titolo di studio. Fra le professioni più esercitate dal popolo di Eurochocolate figurano gli impiegati, con il 37% e i liberi professionisti, con il 10%, ma alta è anche la percentuale di studenti (23%). Anche se la passione per il cioccolato non ha età, quasi la metà dei visitatori della kermesse ha fra i 18 e i 30 anni, con una percentuale del 48%.