Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tesi di laurea nella spazzatura, studenti indignati

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Dipartimento di Giurisprudenza, le tesi di laurea finiscono nel cassonetto. Brutta sorpresa per molti aspiranti giuristi che, durante il quarto d'ora accademico, si sono imbattuti in una scena che non avrebbero certo voluto vedere. Un grande cassone, sistemato proprio nel chiostro della facoltà e pronto a prendere la strada della ricicleria, pieno di fascicoli, riviste giuridiche e tesi di laurea. GUARDA LE FOTO Il problema della mancanza di adeguati spazi per contenere migliaia di tesi di laurea non può certo venire risolto buttando tutto nella spazzatura. Tanto più se agli studenti vengono richieste copie rilegate con costi che possono raggiungere anche i cinquanta euro ciascuna. Insomma, se poi devono finire in ricicleria, tanto vale farne stampare meno copie o non stamparle affatto, presentando il lavoro solo su supporto magnetico. Gli uffici di segreteria degli studenti, anch'essi alle prese con enormi moli di materiale cartaceo, hanno risolto il problema, da qualche anno, chiedendo di imprimere la copia della tesi su un cd rom. Altrettanto potrebbe avvenire con le copie da consegnare ai relatori. In ogni caso, è auspicabile la ricerca di una soluzione alternativa a quella segnalata dagli universitari, che concili l'esigenza dei docenti e del personale universitario a liberare gli spazi e quella degli studenti a non ritrovarsi, dopo mesi di faticoso lavoro ed ingenti spese, la propria bella tesi rilegata in pelle o in velluto gettata nel cassonetto dei rifiuti.