Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Campi scout contro il degrado al parco della Verbanella

Ale.Ant.
  • a
  • a
  • a

Come salvare un parco dal degrado e dagli spacciatori? Ci pensano gli scout. Viva gli scout, cantava Francesco Baccini. E il sindaco Andrea Romizi, che lupetto lo è stato, delibera di stanziare emolumenti su emolumenti per i seguaci di Baden Powell. Stavolta la delibera (la 17 dell'ottobre scorso) riporta una cifra che sfiora i 17mila euro. Lo scorso 31 luglio il gruppo Perugia 1 “Mafeking” degli scout d'Europa Fse con sede in via Canali presso l'Oasi Sant'Antonio, ha avanzato uno proposta “articolata” di utilizzazione degli spazi pubblici del capoluogo. Ma la chicca è il piano d'azione che riguarda il parco della Verbanella e la zona di via della Pescaia. Nasce il progetto “RiviviAmo la Verbanella” che prevede la presentazione di una serie di eventi nei fine settimana a cadenza mensile per tutto l'anno solare.  Il calendario ha già visto svolgersi un evento il 21 settembre, dedicato a famiglie e bambini e un altro il 18 ottobre. VOTA il sondaggio Si replica il 9 novembre 2014, l'8 marzo, l'11 aprile, l'8 maggio, il 14 giugno, il 12 luglio, il 9 agosto e il 13 settembre 2015. Il gruppo scout si è impegnato “a raccogliere i residui delle attività e a lasciare le aree interessate prive di rifiuti e\o abbandoni di sorta”. In cambio può utilizzare gratuitamente le strutture mobili e “avere un sostegno promozionale all'iniziativa tramite l'inserimento delle giornate tra gli eventi segnalati dal Comune nella propria pagina web e nel mensile Viva Perugia”. Perciò la giunta, nel “condividere e approvare il progetto” stanzia 16.980 euro (4.140 nel 2014 e 12.840 nel 2015) come “contributo per la concessione dell'uso gratuito delle attrezzature comunali”.