Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ventimila articoli falsi: profumi, vestiti e maschere di Halloween

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Lotta alla contraffazione: la Guardia di Finanza di Perugia nell'ambito di un'operazione ad ampio raggio che ha visto impegnati diversi uomini e mezzi, ha contestato complessivamente undici violazioni amministrative e smascherato diversi oggetti “fasulli”. Denunciate due persone. Ma la portata dell'azione delle Fiamme gialle è tutta nel maxi sequestro di oltre ventimila prodotti “privi della normale certificazione”, alias contraffatti. Le numerose irregolarità hanno riguardato, infatti, le violazioni al codice del consumo. Con tanto di commercializzazione di articoli ritenuti a tutti gli effetti non sicuri, quindi “ad alto rischio”. Questo perché completamente sprovvisti della composizione merceologica e - cosa ancora più grave - del paese di provenienza. Il bilancio della vasta operazione dei finanzieri parla di tanti pezzi di elettronica, giocattoli, capi di abbigliamento, bigiotteria e anche le maschere di Halloween. Sempre sul fronte della contraffazione, sono stati posti sotto sequestro profumi “taroccati” di note marche. E nel comparto dell'abusivismo commerciale è stato inchiodato un commerciante campano (con la partita Iva chiusa dal 2009) risultato evasore totale.