Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Diabete, la vittoria delle famiglie dei bambini malati: a Perugia l'ambulatorio aprirà due giorni a settimana

default_image

Patrizia Antolini
  • a
  • a
  • a

Arriva una buona notizia per le famiglie dei bambini affetti da diabete. L'ambulatorio pediatrico diabetologico all'ospedale Santa Maria della Misericordia sarà riattivato: da fine mese è prevista la ripresa delle visite due giorni alla settimana. Un passo in avanti importante, nella speranza che si possa ancora fare di meglio. L'annuncio del commissario straordinario Antonio Onnis rappresenta una boccata di ossigeno per quasi 300 famiglie che da ottobre si sono ritrovate con un servizio depotenziato, ridotto all'osso (una giornata e mezzo di visite appena) per colpa della carenza di organici e lo stop dei concorsi. Un servizio insufficiente, soprattutto se riferito a una tipologia di malattia dove il confronto medico-sanitario e l'assistenza psicologica non possono essere occasionali. Una situazione difficile che ha costretto molte famiglie a rivolgersi fuori regione per poter curare i propri figli. Ma oltre la buona notizia va registrata la replica dell'associazione Agd Umbria, l'associazione genitori bambini diabetici da oltre 40 anni attiva sul territorio che nei giorni scorsi era stata oggetto di polemiche da parte di un gruppo di genitori. Nodo del contendere il potenziamento delle strutture locali di pari passo con la riattivazione del polo di eccellenza perugino. Una spiacevole spaccatura all'interno delle famiglie che da più parti si spera possa essere rapidamente superata.