Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, tassa di soggiorno non versata: condannati 4 albergatori

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Quattro condanne con pena sospesa per non aver versato la tassa di soggiorno al Comune di Perugia per l'anno 2016 . I titolari di quattro strutture ricettive avevano già provveduto a regolarizzare la loro posizione ma l'accusa di peculato ha fatto il suo corso ed è arrivata alla condanna che prevede non solo la pena sospesa ma anche l'interdizione dai pubblici uffici e il divieto di trattare con la pubblica amministrazione. Insomma due albergatori hanno patteggiato a un anno e tre mesi e un anno e sei mesi, altri due sono stati condannati, con rito abbreviato a un anno e quattro mesi. L'accusa per i quattro imputati era peculato, perché, ritenuti temporaneamente dei pubblici ufficiali che, al posto dell'ente, riscuotevano quanto dovuto.