Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

'Ndrangheta, sequestri della Dia nella provincia di Perugia

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Sarebbero riconducibili ai fratelli Sarcone, imprenditori edili di origine calabrese da anni stabiliti in Emilia Romagna, i beni del valore di 5 milioni di euro sequestrati dagli agenti della Dia di Firenze e Bologna, nelle province di Reggio Emilia, Perugia e Crotone. I fratelli Sarcone sono ritenuti affiliati alla 'ndrangheta, per l'esattezza alla cosca Grande Aracri di Cutro.