Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Incidente sul lavoro in Umbria, donna operata d'urgenza: profonde ferite al braccio incastrato nel tritacarne

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Gravissimo infortunio sul lavoro ad una donna di 29 anni residente nel comune di Perugia. Nella tarda serata di lunedì 2 marzo : la dipendente di un esercizio commerciale mentre stava azionando un apparecchio industriale per macinare la carne ha riportato profonde lesioni invalidanti al braccio destro. La causa dell'accaduto è ora al vaglio degli ispettori della UslUmbria 1 e Inail. Il fatto, come riferisce l'ospedale, è accaduto in un esercizio commerciale del quartiere di Madonna Alta a Perugia, circa alle ore 17,15. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno effettuato i primi soccorsi e trasportato la paziente nella sala urgenza ed emergenza del Pronto Soccorso. Successivamente la donna, di origini straniere, ma da anni residente nel comune di Perugia, è stata trasferita in sala operatoria per un intervento chirurgico eseguito dall'équipe della struttura complessa di Ortopedia diretta dal professor Auro Caraffa. Le condizioni sono stabili e la prognosi è di 40 giorni.