Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Schianto col motorino, avanza ipotesi di auto pirata

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Condizioni stazionarie. Ma sempre gravi, quelle del sedicenne che sabato 30 agosto nei pressi di Castel del Piano (precisamente intorno alle ore 13) è stato trasportato d'urgenza da un'ambulanza del 118 al pronto soccorso a seguito di uno spaventoso incidente mentre era alla guida del suo motorino (LEGGI L'ARTICOLO). Il giovane, i cui genitori sono di origine straniera ma danni residenti a Perugia, è in prognosi riservata a causa delle molteplici fratture riportate. I medici del 118, subito piombati sul luogo dell'accaduto, gli hanno riscontrato un trauma toracico, lesioni interne e un forte trauma cranico. E proprio i chirurghi della struttura complessa di Chirurgia d'urgenza hanno effettuato un nuovo monitoraggio dei parametri vitali. Per il momento non si procederà all'operazione, anche se l'ultima decisione verrà presa nel corso della giornata odierna. Intanto continua il mistero sull'esatta dinamica del sinistro. Con molta probabilità il sedicenne che era bordo del suo motorino è stato preso in pieno da una vettura che procedeva sul versante opposto. Un impatto a dir poco violento, vista la natura delle lesioni. E tutto lascia presupporre che lo stesso automobilista non si sia fermato dopo lo schianto. I vigili urbani hanno svolto ulteriori accertamenti per chiarire cosa è veramente accaduto in quei terribili istanti. Raccolte diverse testimonianze.